Ultimo aggiornamento 21 novembre 2022 Con una serie di provvedimenti, il legislatore ha introdotto diverse agevolazioni per le imprese ai fini di far fronte all’aumento dei prezzi dell’energia elettrica e del gas naturale.
Le imprese che hanno effettuato investimenti in beni strumentali funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese, devono trasmettere al Ministero dello sviluppo economico (Ministero delle Imprese e del Made in Italy) un’apposita comunicazione entro il 30 novembre 2022.
Con la pubblicazione in GU della L. 175 del 17/11/2022, legge di conversione del DL 144/2022 (c.d. DL Aiuti ter), vengono riaperti i termini per la presentazione della domanda di fruizione della procedura di riversamento del credito per ricerca e sviluppo indebitamente fruito (art. 5 commi 7-12 del DL 146/2021).
Con Determinazione  D.O. n. 141/2022 dell’8/11/2022 Unioncamere Lombardia ha approvato l’aggiornamento del bando per la concessione di agevolazioni a sostegno delle micro, piccole e medie imprese dei settori commercio, pubblici esercizi e servizi che, a seguito dell’aumento dei costi dell’energia, vedono ulteriormente aggravato il contesto economico proprio nella fase di ripresa dalla crisi economica da Covid
Con DGR n. XI/7071 del 03/10/2022, Regione Lombardia ha disposto l’ampliamento dei destinatari e l’incremento della dotazione finanziaria della misura Investimenti per la ripresa 2022.

COLONNINE RICARICA ELETTRICA

Il MISE ha reso disponibili per le imprese e i professionisti contributi in conto capitale per l’acquisto e l’installazione di infrastrutture di ricarica per le auto elettriche.
Il Ministero dello sviluppo economico ha dato notizia della firma del Decreto che mette a disposizione 120 milioni di euro per l’anno 2022 a sostegno delle imprese danneggiate economicamente dalla guerra in Ucraina, a causa dei mancati ricavi dovuti alla contrazione della domanda, all’interruzione di contratti e progetti già in essere  e all’aumento dei costi
Grazie alla disponibilità di risorse a valere principalmente sul PNRR e anche sui Fondi Europei, sono attive o in fase di attivazione diverse agevolazioni a favore delle imprese. Di seguito sono riassunte le principali misure.

CUMULO PNRR E CREDITO 4.0

In riferimento ad un interpello inoltrato all’Agenzia delle Entrate – direzione regionale della Sardegna, dichiarato inammissibile ma a seguito del quale sono state fornite risposte interpretative, l’Ufficio, con la risposta n. 921/248/2022,  conferma la possibilità di sommare gli incentivi del PNRR con altri incentivi sul medesimo investimento, se il beneficio complessivo non supera il 100%
Regione Lombardia ha definito il quadro previsionale delle misure che intende attivare nel biennio 2022-2024 con le risorse del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) 2021-2027, al fine di calendarizzare le misure con grande anticipo per dare la possibilità alle Piccole e Medie Imprese lombarde di organizzarsi e pianificare eventuali investimenti.
È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto del Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, per il sostegno alla transizione ecologica nel settore della ristorazione attraverso l’accesso al Fondo per  la valorizzazione dei prodotti agroalimentari certificati.
Il Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali ha firmato il Decreto che definisce i criteri di accesso al Fondo di parte capitale per il sostegno delle eccellenze della gastronomia e dell’agroalimentare italiano, a sostegno delle eccellenze della ristorazione e della pasticceria italiana.
La conversione in legge del DL 50/2022 (c.d. DL Aiuti), Legge n. 91 del 15/07/2022 pubblicata in Gazzetta Ufficiale, introduce una nuova agevolazione per le imprese che partecipano a manifestazioni fieristiche internazionali in Italia, attraverso un buono di rimborso delle spese e degli investimenti sostenuti.
Il Direttore Generale per gli incentivi alle imprese ha pubblicato il decreto di apertura dello sportello per le domande di agevolazioni per investimenti volti a promuovere la trasformazione verde e digitale dell’industria degli autobus al fine di produrre veicoli elettrici e connessi, nell’ambito del PNRR: Misura M2C2, Investimento 5.3 “Sviluppo di una leadership internazionale, industriale
È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto del Ministero dello sviluppo Economico sulla programmazione dei bandi Brevetti+, Marchi+ e Disegni+ per l’annualità 2022, al fine di sostenere le PMI per la valorizzazione dei titoli di proprietà industriale.
Dal 15 luglio è sospeso lo sportello di Credito Adesso Evolution, per esaurimento delle risorse finanziarie disponibili.
Con Determinazione del Direttore Operativo nr. 83/2022, Unioncamere riapre i termini per la presentazione delle domande del Bando Digital Export 2022.
Con il provvedimento 233822/2022 del 22 giugno il direttore dell’Agenzia delle Entrate ha rinviato al 30 novembre 2022 il termine di scadenza per l’autodichiarazione necessaria ad attestare che l’importo complessivo dei sostegni economici fruiti non superi i massimali indicati nella comunicazione della Commissione Europea “Temporary Framework”.
L’Agenzia delle Entrate, con provvedimento prot. 197396/2022 del 8 giugno 2022, ha pubblicato le istruzioni per la presentazione dell’istanza per il riconoscimento del contributo a fondo perduto per i settori del wedding, intrattenimento e organizzazione di cerimonie, HO.RE.CA (istituito dal DL n. 73 del 25/05/2021, convertito con modificazioni dalla L n. 106 del 23/07/2021).

LINEA EFFICIENZA ENERGETICA ARTIGIANI

La Giunta di Regione Lombardia ha approvato il bando finalizzato a sostenere gli interventi di efficientamento energetico delle MPMI artigiane del settore manifatturiero iscritte e attive al Registro delle Imprese da oltre 12 mesi.
SACE-SIMEST ha annunciato la riapertura del Fondo 394/81 a supporto delle PMI e Mid Cap italiane, costituite in forma di società di capitali, colpite dalla crisi Ucraina.
Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato il decreto 30 maggio 2022 che definisce i termini e le modalità di presentazione delle domande di agevolazione e fornisce ulteriori elementi atti a definire la corretta attuazione della misura di sostegno al settore creativo.
Ai fini della fruizione del credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali nuovi, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito all’obbligo di inserire apposita dicitura sui documenti relativi all’acquisizione dei beni agevolati.

PUBBLICAZIONE DECRETO AIUTI

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge n.50 del 17/05/2022, c.d. Decreto Aiuti, che introduce misure urgenti in materia di politiche energetiche nazionali, produttività delle imprese e attrazione degli investimenti, nonché in materia di politiche sociali e di crisi ucraina.
Tra le novità introdotte dal DL n.50 del 17/05/2022, c.d. Decreto Aiuti, pubblicato in Gazzetta Ufficiale e in vigore dal 18/05/2022, viene elevato il credito d’imposta per gli investimenti in beni immateriali 4.0.
La Commissione Europea, con decisione 3099 del 06/05/2022, ha autorizzato l’estensione del “bonus locazioni” a favore delle imprese del settore turistico e gestori di piscine, ai mesi di gennaio, febbraio e marzo 2022.
Il Ministero dello Sviluppo Economico, in merito alle risorse finanziare disponibili all’interno dell’Investimento PNRR 1.2 “Creazione di imprese femminili”,  ha disposto il rafforzamento delle misure esistenti Smart&Start Italia e ON – Nuove Imprese a tasso zero.

BANDO DEMO – RIAPERTURA SPORTELLO

Con Dds n. 5759 del 2 maggio 2022, la DG Turismo, marketing territoriale e moda ha deliberato la rimodulazione delle risorse e la riapertura dello sportello per la presentazione delle domande per il bando Demo (Iniziative ed eventi di design e moda) da parte delle imprese.

RIFINANZIAMENTO CONTRATTI DI SVILUPPO

È stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la direttiva del Ministero dello Sviluppo Economico che ha stabilito le modalità di utilizzo delle risorse assegnate ai contratti di sviluppo dalle leggi di bilancio 2020 e 2021 e la riprogrammazione di parte delle risorse assegnate con decreto 05/03/2021.

AUTODICHIARAZIONE AIUTI COVID

Con provvedimento n. 143438 del 27/04/2022, l’Agenzia delle entrate ha comunicato le modalità e i termini di presentazione dell’autodichiarazione per il rispetto dei massimali degli aiuti di Stato (in attuazione del DM 11/12/2021). Nello stesso provvedimento sono definite anche le modalità di restituzione di eventuali importi eccedenti il limite consentito.
Il Decreto Rilancio ha previsto un credito d’imposta al fine di sostenere le imprese attive nell’industria tessile e della moda, delle calzature e della pelletteria.

BONUS EXPORT DIGITALE

A partire dal 10 maggio e fino al 15 luglio 2022 potranno essere compilate sul sito di Invitalia le domande per l’accesso al Bonus Export Digitale. Le stesse potranno essere presentate a partire dal 16 maggio 2022, dalle ore 10.00 alle ore 17.00 ad eccezione dei giorni festivi e prefestivi.

FONDO PER IL TURISMO ACCESSIBILE

Il Ministro del Turismo e il Ministro per le Disabilità hanno presentato in conferenza stampa il decreto interministeriale per le modalità di accesso e fruizione al Fondo previsto dalla Legge di Bilancio destinato alla realizzazione di interventi per l’accessibilità all’offerta turistica delle persone con disabilità.

INCENTIVI PER INVESTIMENTI SOSTENIBILI

A partire dal 18 maggio, le micro, piccole e medie imprese italiane potranno richiedere incentivi per realizzare investimenti innovativi legati a tecnologie 4.0, economia circolare e risparmio energetico, al fine di favorire la trasformazione digitale e sostenibile di attività manifatturiere.
Il Ministero del Turismo ha pubblicato le slide relative ai Requisiti, criteri, condizioni e procedure di attuazione relativi all’articolo 3 del DL 152/2021 “fondo rotativo imprese per il sostegno alle imprese e gli investimenti di sviluppo nel turismo” di cui al PNRR: Misura M1C3, Investimento 4.2.5.
Il Ministero dello sviluppo economico ha pubblicato il decreto che rende operativo l’intervento del PNRR previsto dalla Misura M2C2, Investimento 5.3: “Sviluppo di una leadership internazionale, industriale e di ricerca e sviluppo nel campo degli autobus elettrici”, misura volta a sostenere progetti capaci di promuovere la trasformazione verde e digitale dell’industria degli autobus al fine
Unioncamere Lombardia ha prorogato la scadenza per la presentazione delle candidature a valere sulla Manifestazione di interesse per la partecipazione all’iniziativa “Sottoprodotti in Economia Circolare – supporto alle imprese nell’analisi del processo produttivo”.
È stato firmato il Dpcm che ridisegna e finanzia in maniera strutturale l’incentivo per l’acquisto di veicoli, auto e moto elettrici, ibridi e a basse emissioni.
Il Ministero dello sviluppo economico ha pubblicato due decreti che rendono operativi gli interventi previsti nel PNRR (Misura M1C2) a sostegno della competitività del sistema produttivo attraverso la realizzazione di progetti a livello nazionale.
Il Dipartimento dello Sport ha comunicato l’apertura della piattaforma che permette l’invio delle domande di riconoscimento del credito di imposta per le sponsorizzazioni sportive a valere sulle operazioni svolte nell’anno fiscale 2021.

NUOVO QUADRO TEMPORANEO DI CRISI

La Commissione Europea ha adottato un nuovo Quadro temporaneo di crisi al fine di consentire agli Stati  Membri di sostenere l’economia nel contesto dello scenario di guerra tra Russia e Ucraina. Il Quadro Temporaneo sarà operativo fino al 31/12/2022, salvo successive proroghe.

FONDO PERDUTO COMMERCIO AL DETTAGLIO

Il Ministero dello sviluppo economico ha pubblicato il decreto che rende operativo il Fondo per il rilancio delle attività economiche di commercio al dettaglio. Per l’anno 2022 vengono messi a disposizione 200 milioni €.

FONDO IMPRESA FEMMINILE

Il Ministero dello sviluppo economico, con decreto direttoriale del 30 marzo 2022, ha stabilito le modalità per la presentazione delle domande a valere sul Fondo impresa femminile, al fine promuovere e sostenere l’avvio e il rafforzamento dell’imprenditoria femminile, la diffusione dei valori dell’imprenditorialità e del lavoro tra la popolazione femminile e di massimizzare il contributo

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

Con Decreto direttoriale del 16 marzo 2022 sono stati riaperti i termini per la misura “Oltre Nuove Imprese a tasso zero”, destinata a sostenere la creazione e lo sviluppo di micro e piccole composte in prevalenza da giovani tra i 18 e i 35 anni o da donne. Il Ministero dello Sviluppo Economico, infatti, ha
Il Ministero dello sviluppo economico, con circolare nr 696 del 17 marzo 2022, ha recepito le modifiche introdotte dalla Legge di bilancio 2022, che ha disposto il ripristino dell’erogazione del contributo concesso dalla “Nuova Sabatini” in più quote annuali. La circolare fa riferimento alle domande presentate dal 01 gennaio 2022 e per importi di finanziamento
La legge annuale per il mercato e la concorrenza (L. 124 del 04/08/2017 e s.m.i.) prevede specifici obblighi di trasparenza in capo ai soggetti che percepiscono erogazioni pubbliche. In particolare, devono essere pubblicate le informazioni relative alle erogazioni pubbliche nazionali (sovvenzioni, sussidi, vantaggi, contributi o aiuti) effettivamente ricevute nell’esercizio finanziario precedente.

NUOVA IMPRESA 2022

Unioncamere Lombardia con determinazione D.O n. 29/2022 del 14 marzo 2022 ha approvato il bando “Nuova Impresa 2022” finalizzato a sostenere l’avvio di nuove imprese e l’autoimprenditorialità, anche in forma di lavoro autonomo con partita IVA individuale, attraverso l’erogazione di un contributo a fondo perduto fino al 50%, nel limite massimo di euro 10.000 dei

NOMINATO IL COMITATO IMPRESA DONNA

Con nota dell’8 marzo 2022, il Ministro dello Sviluppo Economico ha comunicato i nominativi delle componenti del Comitato Impresa donna.
La Commissione Europea ha dato comunicazione di aver approvato per l’Italia un regime di aiuti da 100 milioni di euro in sostegno dei servizi di ristorazione nel contesto della pandemia da Covid-19 (documento SA.101883 del 2 marzo 2022).

BANDO ISI INAIL 2021

Il 26.02. u.s. è stato aggiornato il calendario con le date di scadenza per l’accesso agli incentivi a fondo perduto destinati a imprese che mettono in atto progetti di prevenzione e sicurezza sul lavoro.
TORNA SU